Soluzioni al top per un servizio impeccabile

Un albergo esclusivo nel pieno centro di Milano, gestito da una compagnia internazionale che opera nel lusso, non poteva che optare per attrezzature all’avanguardia di altissimo livello. Per le cucine e la lavanderia l’hotel si è affidato a Electrolux Professional.

Lsoluzioni di Electrolux Professional sono state scelte, anche questa volta, per equipaggiare le quattro cucine e la lavanderia interna del nuovo Mandarin Oriental di Milano.
Una collaborazione decennale, quella tra Electrolux e il gruppo Statuto, proprietario dell’edificio che ospita il Mandarin Oriental, che si rinnova ad ogni nuova apertura. Per la cucina del ristorante Seta, l’Executive Chef Antonio Guida ha voluto il meglio per quanto riguarda innovazione, efficienza, sicurezza e design, caratteristiche che ha ritrovato in thermaline M2M (made-to-measure), la gamma made in Switzerland di casa Electrolux Professional detentrice del “Red Dot Award 2014: Best of the Best”, premio unanimemente riconosciuto tra i più prestigiosi del settore. Al centro della cucina, parzialmente a vista, spiccano due isole di cottura dedicate, rispettivamente, una ai primi
e antipasti, l’altra alla carne e al pesce. È stato Guida a disegnarle scegliendone sia le funzioni, tutte elettriche, che il layout. Tra le novità di cottura spicca l’innovativa piastra free-cooking, la funzione preferita dallo Chef per la sua versatilità: su di essa è infatti possibile cucinare il cibo direttamente sulla superficie di cottura oppure indirettamente con l’utilizzo di pentole e padelle.
Attorno a questi due blocchi di cottura i 12 Chef, che compongono la brigata di cucina del Seta, si muovono in un perfetto sincronismo
ogni volta che l’Executive Chef chiama la comanda: all’unisono rispondono “Sì Chef” e nel giro di pochi minuti l’ospite è servito! Un altro elemento che salta subito all’occhio quando si entra in questa cucina è sicuramente il pass caldo: 5 metri e mezzo di struttura riscaldante, suddivisa il due sezioni, che all’occorrenza si abbassa e si alza.
La lunghezza di questo elemento permette agli chef di dedicare il tempo necessario al “dressage” dei piatti senza il rischio di servire
le portate fredde. È di 600 mq lo spazio occupato dalla cucina del piano interrato: una superficie suddivisa in più aree di preparazione (carne, pesce, pasta/pane e laboratorio pasticceria), operativa praticamente tutto il giorno! È inutile dire che anche in questo ambiente i ritmi sono serratissimi, ma la tecnologia messa a disposizione da Electrolux Professional contribuisce notevolmente nell’organizzare e rendere più semplice l’attività quotidiana.

LA LAVANDERIA INTERNA
Il Mandarin Oriental ha scelto le soluzioni Electrolux anche per la sua lavanderia interna, con l’obiettivo di avere sempre divise del personale impeccabili e offrire ai propri clienti una qualità di lavaggio superiore e a km zero, a coronamento di un’immagine di cura ed eleganza che contraddistingue questa struttura.
La lavanderia interna è un servizio indispensabile per qualificare l’albergo e migliorare la percezione della qualità e del rispetto per l’ambiente, fattori premianti nei confronti del cliente, divenuto sempre più attento e sensibile a questi temi. Le soluzioni Electrolux consentono un risparmio economico rispetto all’outsourcing, il controllo diretto della qualità e la sicurezza di un prodotto affi dabile.
Al Mandarin, per il trattamento del guardaroba degli ospiti, è stata scelta la soluzione Lagoon®, il primo sistema ad acqua certifi cato da “The Woolmark Company”, che permette di trattare i capi più delicati e pregiati, dal cashmere alla seta.
Lagoon® è un sistema professionale integrato – comprende lavaggio, asciugatura, finissaggio – che usa l’acqua come solvente naturale assicurando un sorprendente ed ecologico lavaggio. È una soluzione igienica, pratica e delicata che garantisce la migliore efficienza senza danneggiare l’ambiente.
E non è tutto: non utilizzando solventi chimici per il trattamento dei tessuti si elimina il rischio d’inalazioni tossiche a beneficio dell’ambiente di lavoro, che risulta quindi più salubre e sicuro per gli operatori. All’interno del reparto lavanderia vi sono anche due manichini dedicati al fi nissaggio soprattutto delle divise del personale, che hanno ridotto drasticamente i tempi per la stiratura garantendo, al tempo stesso, un risultato impeccabile. Per fi nire un sistema di movimentazione e gestione automatizzata riconsegna le divise lavate e stirate.
Quest’ultimo consente un’accurata distribuzione dei capi e ricomposizione per lotti-cliente, riducendo al minimo l’intervento del personale addetto con conseguente risparmio di tempo e minor rischio di errore.